Publishing

Diffusione della cultura lean e del
miglioramento continuo in Healthcare


Pubblicazione di case histories, atti di convegni, surveys,
approfondimenti, focus su esperienze e strumenti con differenti formati editoriali

Le ultime pubblicazioni:

Lean Organization in Sanità


Angelo Rosa


È opinione ormai consolidata che i sistemi sanitari siano organizzazioni adattative complesse, al pari degli organismi viventi e dei sistemi ecologici, economici e sociali, e che la loro analisi o gestione non possa limitarsi ad approcci selettivi tesi alla scomposizione nei singoli elementi. Uno degli approcci che meglio affronta le complessità organizzative ospedaliere con la finalità di armonizzarle è quello della Lean Organization. La Lean nella sua trasversalità entra in ogni fase dell'organizzazione, innanzitutto creando coinvolgimento in una logica di «qualità alla fonte» dei servizi e di empowerment del processo ispettivo in caso di problemi. Così facendo il concetto di qualità strutturale, dei processi e degli esiti, diventa sinonimo di adeguatezza e accessibilità, appropriatezza, equità, efficacia, pratica attesa e accettabilità. Diviene essenziale misurare, analizzare e giudicare la qualità sulla base della rispondenza del processo/servizio a determinati standard, in modo da comprendere quali aspetti dell'assistenza non funzionano, porvi rimedio e stabilire piani di miglioramento continuo. Il modello organizzativo della Lean ha la capacità di ampliare la mission e la vision aziendale. Nelle aziende Lean, infatti, il risparmio e la riduzione dei costi non vengono più visti come un obiettivo, ma diventano il naturale risultato di una corretta applicazione del modello, che però mantiene come sua finalità ultima la salute del paziente e la qualità del servizio.:

Il sistema Toyota per la Sanità


Alberto e Cristina Galgano


La Toyota è una delle aziende di maggior successo a livello mondiale, grazie al suo Sistema. Essa è una delle poche aziende che ha praticamente raggiunto l’obiettivo dello “Zero Difetti”. La qualità dei suoi prodotti è il riferimento indiscusso nel settore dell’automobile. Nelle Strutture Sanitarie in Italia lo Zero Difetti è ancora lontano. Con l’applicazione del Sistema Toyota le Strutture Sanitarie italiane possono ridurre gli errori che nascono dai processi svolti al loro interno e gli sprechi.
Il Gruppo Galgano e il Sistema Toyota Il Gruppo Galgano, al suo 44ª anno di vita, da oltre 5 anni applica in Italia e in Spagna il Sistema Toyota.
Il Gruppo applica il Know-how originale di questa azienda, avendolo acquisito da due degli assistenti di Taiichi Ohno, l’artefice del Sistema Toyota. Per quanto riguarda la Sanità, limitandoci a citare gli ultimi 10 anni, il Gruppo Galgano ha prestato i suoi servizi tradizionali di consulenza in oltre 100 Strutture Sanitarie. Da circa un anno ha iniziato anche ad operare con il Sistema Toyota in importanti strutture di questo settore.

Sanità Lean


Francesco Nicosia


Il Sistema di Produzione Toyota, più diffusamente conosciuto come Lean, ha avuto origine nel settore industriale ma si è progressivamente affermato come strumento potente per il miglioramento continuo della gestione ospedaliera. Il Lean System non ha come obiettivo la riduzione dei costi e nemmeno l’aumento della produzione. L’uno e l’altro beneficio si verificano come conseguenza del dispiegarsi di un’attività costantemente orientata alla generazione di valore e all’eliminazione di ogni spreco rispetto a tale obiettivo.
Questa tensione verso il miglioramento dei processi di cura, reinventando il «viaggio» della cura e accompagnando il paziente nel suo percorso, può essere ottenuta con una metodica applicazione di strumenti oramai consolidati e con il vivo coinvolgimento del personale ospedaliero. Questo libro spiega la colossale posta in gioco per il sistema sanitario italiano, racconta casi di successo a livello nazionale e internazionale e soprattutto traccia una road map realistica, rivolgendosi a clinici, manager ospedalieri e policy makers.

Spending review in ospedale senza tagli


Francesco Nicosia, Fabio Tosatto
Paolo Gugliemo Nicosia, Simone Canepa


Con l’approccio lean qualsiasi struttura sanitaria può trarre enormi vantaggi in termini di risparmio grazie all’eliminazione di sprechi gestionali; e ciò senza tagli né accorpamenti forzati. Gli ospedali sotto i 500-600 posti letto (il 90% in Italia) possono ottenere risultati sistemici, con riduzione dei costi a doppia cifra percentuale, in tempi medi di 3-4 anni. Per ospedali con oltre 800-1000 posti letto i tempi sono più lunghi per un risultato sistemico; ma anche in questi casi si registrano in pochi mesi risultati rilevanti nelle aree in cui le tecniche lean vengono utilizzate.
In qualunque caso, prerequisito fondamentale è che l’alta Direzione sostenga la trasformazione con determinazione, lasciando che essa si sviluppi dal basso (dagli operativi) attraverso la formazione. La continuità nell’azione della Direzione è dunque l’unico vero limite che la politica sanitaria dovrà superare per snellire gli Ospedali senza alcun bisogno di tagli.
In questo libro sono raccolti i progetti lean avviati e in parte già conclusi dall’Ente Ospedaliero Galliera di Genova, quasi 50 azioni capaci di generare sorprendenti riduzioni di sprechi e di costi.